Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/11144/656
Title: La libertà di religione nella nuova costituzione del Marocco
Authors: Losano, Mario G.
Keywords: libertà di religione
costituzione
Marocco
Issue Date: 2013
Publisher: OBERVARE. Universidade Autónoma de Lisboa
Abstract: Limitiamo lo sguardo a quella parte del Mediterraneo in rivolta dalla primavera del 2011. Il colonialismo non ha creato delle élites locali in grado di gestire una transizione alla democrazia. Questa è la grande incognita ancora oggi, mezzo secolo dopo l’inizio della decolonizzazione con la conferenza di Bandung. Infatti, rovesciati i locali regimi dittatoriali (rimasti decenni al potere anche per l’appoggio dell’Occidente) non si vede una borghesia diffusa in grado di sostenere una transizione democratica e di impedire controrivoluzioni. In particolare, si sa ben poco sulla struttura sociale del movimento degli insorti nei singoli Stati arabi. Il colonialismo e, poi, le dittature hanno impedito il formarsi di una società civile organizzata. A mio giudizio, le uniche forme di aggregazione sociale oggi realmente radicate sono legate non a ideologie politiche, ma all’Islam. Inoltre in alcuni Stati – Egitto e Tunisia, ad esempio, ma non la Libia – anche l’esercito costituisce un’organizzazione alternativa al potere politico e, in parte, anche all’Islam.
Peer reviewed: yes
URI: http://hdl.handle.net/11144/656
ISBN: 978-989-8131-45-8
Publisher version: http://janusonline.pt/2013/2013.html
Appears in Collections:OBSERVARE - JANUS 2013 - As incertezas da Europa
BUAL - Artigos/Papers

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Mario Losano.pdf2.3 MBAdobe PDFView/Open


FacebookTwitterDeliciousLinkedInDiggGoogle BookmarksMySpace
Formato BibTex MendeleyEndnote Currículo DeGóis 

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.